19 Ottobre 2017
Notizie

Piano emergenza neve - disposizioni per le scuole

30-01-2012 08:54 - Comune di Pontedera
Approvato il piano emergenza neve. A disposizione dei cittadini anche una guida (vademecum) con le informazioni di base i numeri utili i referenti e i consigli durante il fenomeno e in emergenza.

In considerazione del ripetersi di precipitazioni nevose intense e durature che hanno interessato anche il territorio dei comuni Pontedera, Calcinaia e Bientina, il Centro Intercomunale di Protezione civile Val d´Arno Inferiore stato incaricato di redigere un apposito disciplinare per rispondere con adeguate risorse e modalit operative alle criticit indotte dal fenomeno.

Il progetto, approvato con delibera di G.M. n. 189/2011 stato messo a punto dal Comune di Pontedera quale ente capofila del C.I. ed costituito da elaborati grafici e documentali, nonch da un apposito profilo web per la consultazione interna ed esterna alle Amministrazioni comunali (ciascuna con propri requisiti e accessibilit) che risponde alle specifiche esigenze del particolare tipo di rischio e costituisce un compendio dell´esistente Piano intercomunale di protezione civile. Il progetto si avvalso della fattiva collaborazione e delle osservazioni delle Associazioni di volontariato dei tre comuni, cos come del Comando di Polizia Municipale e della commissione consiliare urbanistica con alcuni suggerimenti preziosi.

Inviando a leggerne il contenuto (del quale stato omesso solo la parte degli allegati in quanto contenenti dati personali che non possono essere divulgati, brevemente il piano prevede:

- L´individuazione dei soggetti appartenenti alle AA.CC. che sono interessati e, pertanto, precettati ove scatti la procedura di allerta ed emergenza per previsione di condizioni meteo avverse;

- La redazione di procedure canoniche e disciplinate attivare le risorse pubbliche e private insieme all´individuazione degli interventi sulla viabilit sensibile all´evento, dei modi per tutelare le strutture esposte, e garantire i servizi essenziali;

- La modalit d´impiego delle risorse pubbliche e private nonch del volontariato;

- La redazione di una guida (vademecum) per fornire informazioni di base e consigli su come ognuno debba comportarsi durante il fenomeno e in emergenza, con i riferimenti per consentire di ricevere informazioni e porre quesiti durante l´emergenza.

Il piano con i suoi allegati stato trasmesso anche alla Provincia di Pisa per opportuna conoscenza e per concertare le attivit in caso di emergenza.

Il responsabile del C.I. - arch. Fausto Condello

Speciale scuole e strutture di accoglienza e assistenza sociale


Nel caso cominci a nevicare durante l´attivit scolastica e delle strutture ricettive, queste rimangono aperte fino a comunicazione contraria da parte del sindaco. Le scuole e le strutture di accoglienza e assistenza sociale sono presidi
sicuri dove possibile mantenere al caldo le persone, portarvi viveri e assistere coloro che vi si trovano, in attesa che
le strutture siano sgomberate con mezzi e procedure idonee ovvero che genitori e/o i parenti possano raggiungerle in
sicurezza con le strade libere da neve e ghiaccio. I genitori e i parenti non devono farsi prendere dal panico e precipitarsi in strada, in maniera concitata e impreparata a cercare di raggiungere coloro che sono al sicuro.
Per le predette ragioni, agli operatori scolastici sono dettati disposizioni cogenti da rispettare con scrupolo.
Alla notizia delle possibili precipitazioni nevose da parte delle strutture comunali il direttore didattico e suo delegato alla
sicurezza provveder ad informare il personale docente e non docente circa la funzione che chiamata a svolgere la
struttura in attesa del probabile evento:
prosecuzione dell´attivit didattica e dei servizi basilari;
cura dei sistemi di riscaldamento accesi;
ceck-up delle criticit per eventuali richieste di assistenza;
corretta informazione a tutti sui tempi attesi, evitando di chiamare e allarmare genitori e parenti;
Viceversa dovr essere comunicato che le strutture dell´amministrazione comunale provvederanno a curare l´assistenza
e all´evacuazione dei presenti al momento opportuno.
Nel caso in cui cominci a nevicare durante la notte, scuole ed altre strutture di accoglienza e assistenza rimarranno
chiuse con provvedimento del sindaco.
I responsabili delle scuole, adeguatamente informati dal comune, comunicheranno ai genitori e/o ai parenti che l´attivit
didattica e/o di assistenza interrotta e gli istituti non verranno aperti il giorno successivo per il termine fissato dall´ordinanza sindacale redatta allo scopo.
Nei casi di assistenza ad anziani durante l´orario diurno, il comune provveder a curare le persone che pi necessita di
aiuto portando al domicilio il personale impiegato presso gli istituti.

RECAPITI DA USARE DURANTE L´EMERGENZA NEVE


0587 299690 - 0587 299691 attivi 24 ore su 24 durante la nevicata a partire dalla fase di allarme.

Potete postare mail a protciv@comune.pontedera.pi.it

Iscrivervi alle newsletter del comune al sito www.comune.pontedera.pi.it
Seguire le informazioni su Twitter


Fonte: http://www.comune.pontedera.pi.it/comune/organigramma/1_TerritorioEambiente/protezione_civile/notizie/approvato-il-piano-emergenza-neve
Documenti allegati
Dimensione: 205,23 KB

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]