18 Dicembre 2017
percorso: Home > I plessi

Scuola Primaria "Giovanni Pascoli"

Informazioni
La Scuola primaria "Giovanni Pascoli" è situata a Pontedera, in via Diaz, nel quartiere Bellaria; essa è adiacente alla scuola dell´infanzia "Diaz".
E´ ubicata in una zona facilmente raggiungibile sia dal centro che dalle zone limitrofe: antistante l´edificio scolastico vi è un parcheggio gratuito ed un giardino pubblico, con parco giochi.
Si sviluppa su due piani ed è dotata di un ampio piazzale e di un giardino.
Alcune foto:
Orario
La scuola ha una articolazione oraria con settimana corta (5 giorni):

  • sabato a casa per tutte le classi

  • dalla classe I alla classe V prolungamento pomeridiano


    Pomeriggi a scuola per l´a.s. 2017-2018:
    • lunedì: IA - IVA - IVB - VA - VB

    • martedì: IA - IB - IIB - IIIA - IIIB

    • mercoledì: IB - IIA - IIB - IIIA - IIIB

    • giovedì: IIA - IVA - IVB - VA - VB
Codice Meccanografico: PIEE82002X

Indirizzo: Via Diaz, 61 - 56025 - Pontedera (PI) * Tel. 0587 292710 * E-mail: elepascoli@comune.pontedera.pi.it
Struttura
All´interno, oltre alle aule, si trovano:
* laboratorio multimediale
* palestra
* 2 sale mensa (i pasti forniti vengono cucinati nelle cucine della scuola materna adiacente)
Attivit
La lingua inglese viene svolta da insegnanti specializzate interne alla scuola.
Sono inoltre offerte attività laboratoriali, svolte anche con la collaborazione di esperti:
* attività espressivo-manipolative
* attività di educazione al suono ed alla musica
* attività di educazione motoria

Vengono inoltre svolte attività di continuità con la scuola materna di via Diaz e con la scuola media.
Insegnanti
  • Benvenuti Cristiana
  • Bernardi Nicoletta
  • Centomani Maria
  • Dal Monte Benedetta
  • Fatticcioni Paola (I.R.C.)
  • La Gala Concetta
  • Lemmi M.Grazia
  • Meola Vincenzina (Coordinatrice di plesso)
  • Morelli Alessandra
  • Morelli Federica (sostegno)
  • Palla Sivia (sostegno)
  • Picchi Valentina (sostegno)
  • Profeti Cecilia
  • Ristori Cristina
  • Rossi Anna Maria (I.R.C.)
  • Sorbello Linda
  • Tavanti Daniela
  • Venturato Emilia
Collaboratori Scolastici
  • Bucci Annalisa
  • Filippi Marta
  • Mucaria Paolo
  • Ventilii Paola
Giovanni Pascoli
Giovanni Pascoli nasce a S.Mauro di Romagna nel 1855. All´et di dodici anni perde il padre, ucciso da una fucilata sparata da ignoti; la famiglia cos costretta a lasciare la tenuta che il padre amministrava e perde la tranquillit economica di cui godeva. Nei successivi sette anni Pascoli perde la madre, una sorella e due fratelli; prosegue gli studi a Firenze e poi a Bologna. Qui aderisce alle idee socialiste, fa propaganda e viene arrestato nel 1879; nel 1882 si laurea in lettere. Insegna greco e latino a Matera, Massa e Livorno, cercando di riunire attorno a s i resti della famiglia e pubblicando le prime raccolte di poesie: "L´ultima passeggiata" (1886) e "Myricae" (1891).
L´anno seguente vince la prima delle sue 13 medaglie d´oro al concorso di poesia latina di Amsterdam. Dopo un breve soggiorno a Roma, va ad abitare a Castelvecchio con una sorella e passa all´insegnamento universitario, prima a Bologna, poi a Messina e a Pisa; pubblica tre saggi danteschi e varie antologie scolastiche. La sua produzione poetica prosegue con i "Poemetti" (1897) e i "Canti di Castelvecchio" (1903); sempre nel 1903 raccoglie i suoi discorsi sia politici (si era intanto convertito al credo nazionalista), che poetici e scolastici nei "Miei pensieri di varia umanit". Rileva poi la cattedra di letteratura italiana a Bologna, succedendo al Carducci al cui insegnamento si riallaccia; pubblica gli "Odi ed inni" (1907), le "Canzoni di re Enzo" e i "Poemi italici" (1908-11). Nel 1912 la sua salute peggiora e deve lasciare l´insegnamento e curarsi a Bologna, dove muore poco dopo.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]